luoghi da vedere a Palermo-copertina
Luoghi da vedere a Palermo: i migliori 9
28 Marzo 2020
luoghi da vedere a Catania-visuale
10 luoghi da vedere a Catania: quali non puoi perdere
26 Aprile 2020

Luoghi da vedere a Torino: ecco quali sono gli 11 imperdibili

11 luoghi da vedere a Torino-visuale

Simbolo dell’ unità italiana con le vie del suo centro storico intitolate a battaglie e soprattutto a personaggi illustri del risorgimento italiano. Torino negli ultimi decenni  grazie all’ avvento delle olimpiadi invernali del 2006 ha avuto uno sviluppo turistico non indifferente. A Torino vi sono  una vastità di luoghi, musei e piazze interessanti  da vedere e visitare. Adesso vi indicherò gli 11 luoghi da vedere a Torino. Quelli che mi hanno stupito maggiormente e che consiglio a tutti.

11 Luoghi da vedere a Torino

1- LA MOLE ANTONELLIANA E IL MUSEO DEL CINEMA

Progettata dall’ architetto Antonelli nel lontano 1863, coi suoi 167,5 metri di altezza  rappresenta il simbolo della città ed è sicuramente uno tra i luoghi da vedere a Torino. Inizialmente fu concepita  come sinagoga , per poi essere acquistata dal comune di Torino al fine di farne un monumento dell’ unità nazionale. Al suo interno vi è un ascensore panoramico, costruito nel 1961. Dal 2000 la mole Antonelliana di Torino è sede del museo nazionale del cinema, che al suo interno racchiude tuta la storia del cinema in un itinerario fotografico e interattivo.

2- IL MUSEO EGIZIO

Nato nel 1824 per volontà del re Carlo Felice di Savoia, il museo Egizio di Torino, rappresenta il piu’ antico museo egizio al mondo e secondo per importanza solo a quello del Cairo.  Il museo fu istituito a seguito dell’acquisizione da parte della famiglia Savoia di una collezione di 5628 reperti riuniti da Bernardino Drovetti. Ad oggi all’ interno del museo Egizio di Torino vi sono piu’ di 6500 reperti archeologici tra statue, gioielli, papiri e mummie, disposti in piu’ piani.

3- IL PALAZZO REALE

Situato nella centralissima piazza Castello di Torino, il palazzo reale fu’ Costruito nel 1646, con uno stile architettonico che ricorda lo sfarzo e  la maestosità di Versailles. Il palazzo reale è stato la prima e la  piu’ importante  delle residenze della famiglia Savoia in Piemonte. Dal 1997  il palazzo reale di Torino è diventato patrimonio dell’ Unesco. Al suo interno è composto dall’ armeria reale, biblioteca reale, galleria Sabauda e giardini reali.

luoghi da vedere a Torino-palazzo-reale

4- IL DUOMO E LA CAPPELLLA DELLA SINDONE

 Dedicato a San Giovanni Battista  patrono della città di Torino, il duomo rappresenta l’unica chiesa in stile rinascimentale presente in città. La sua facciata è ricoperta in marmo bianco, la cupola e la cappella sono opere del Guarini. All’ interno  del duomo di Torino troverete  la sacra sindone,( un lenzuolo di lino sul quale è visibile l’immagine di un uomo, che riporta segni di maltrattamento e torture, compatibili con quelli descritti nella passione di Gesu’.

5- PIAZZA SAN CARLO

Soprannominata  dai torinesi  il salotto cittadino, piazza San Carlo rappresenta una delle piazze più belle e importanti della città di Torino. All’ interno della piazza sono presenti molti bar storici e negozi, inoltre piazza San Carlo durante l’anno è teatro di eventi, fiere, concerti e comizi politici. All’ estremità meridionale della piazza si trovano le due chiese in stile barocco dedicate a Santa Cristina e San Carlo.

luoghi da vedere a Torino-piazza-san-carlo

6- PIAZZA CASTELLO

Piazza castello è la piazza principale della città di Torino. La piazza fu centro della  vita aristocratica durante il regno sabaudo, tanto che sorgono due palazzi importanti del regno sabaudo come  palazzo reale e palazzo Madama. Da piazza castello si diramano quattro vie importantissimi della città di Torino: via Garibaldi, via Pietro Micca,  via Po e via Garibaldi.

7- G.A.M ( GALLERIA CIVICA D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA)

Il G.A.M è una galleria d’arte moderna e contemporanea  ove al suo interno si trovano opere del diciannovesimo e ventesimo secolo. All’ interno di essa si trovano opere di vari periodi artistici come il divisionismo, futurismo, astrattismo e pop art. Il G.A.M ospita circa 46.000 opere fra sculture, disegni etc, suddivisi in più piani.  Tra le opere permanenti presenti in galleria si possono ammirare quelle del noto artista  Giorgio De Chirico.

8- LE VIE DELLO SHOPPING ( VIA ROMA, VIA GARIBALDI, VIA LA GRANGE)

Passeggiando per il centro storico di Torino si resterà incantati dai tanti negozi che fanno da cornice al grazioso centro. Tra le vie col maggior numero di negozi troveremo soprattutto via Roma che collega la centralissima piazza Castello a piazza San Carlo e le due vie pedonali Lagrange e Garibaldi. In queste vie si potranno notare negozi di grandi marchi (Moncler, benetton, Lacoste etc).

9- I PORTICI DI TORINO

Torino coi suoi 18 kilometri di portici rappresenta la seconda città più porticata d’Italia dopo Bologna. I portici rappresentano una caratteristica della città , il primo portico venne realizzato nel lontano 1615 per volontà di Vitttorio Emanuele I.  I portici furono realizzati al fine di permettere alla nobiltà e agli aristocratici il riparo  dalla pioggia nel periodo invernale e del sole nel periodo estivo.

luoghi da vedere a Torino-portici

10- IL PARCO DEL VALENTINO

Con la sua estensione di quasi 422.000 metri quadrati, il parco Valentino è un famoso parco della città di Torino che si estende lungo le rive del fiume Po. All’ interno di esso si potrà ammirare il borgo medievale,  il castello del Valentino, la fontana dei 12 mesi e il giardino roccioso. Nel corso degli anni il parco del Valentino ha ospitato eventi internazionali come il salone dell’auto e la fiera del gusto.

luoghi da vedere a Torino-parco-valentino

11- IL MONTE DEI CAPPUCCINI

Non lontano dal centro storico, su una collina di 325 metri sul livello del mare vi è il monte dei cappuccini. Arrivati al monte dei cappuccini, si godrà di un panorama mozzafiato, un ottimo punto per scattare delle foto panoramiche della città di Torino .

luoghi da vedere a Torino-monte-cappuccini

In conclusione, spero di esservi stato d’aiuto con questo articolo, per qualsiasi dubbio o suggerimento lasciami un commento o contattami tramite Instagram al profilo Triolotravel88.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »